Corriere Adriatico – Cronaca di Senigallia
17/07/2018

Torna a Senigallia la scommessa di dedicare 24 ore di fila alla grande musica. Si svolgerà domani e dopo domani la ‘Maratona Bach’ organizzata dalla Scuola di musica ‘Bettino Padovano’ di Senigallia.

Mario Maria Molinari e il maestro Samuele Garofoli, foto Mirko Silvestrini

Lo scorso anno, più di un centinaio di musicisti e oltre duemila persone hanno partecipato dal vivo agli eventi musicali e quasi cinquemila ascoltatori hanno seguito la diretta streaming a cura della ‘Fondazione Gabbiano’ di Senigallia.

Il centro della manifestazione sarà la Rotonda a Mare, ma anche il resto della città sarà coinvolta dalla 3° edizione della manifestazione che farà incontrare appassionati e professionisti durante i concerti, ma anche in incontri gastronomici a tema nell’Osteria Adamo. Marco Agostinelli, al flauto, e Lucia Galli, all’arpa, con il ‘Il soffio tra le corde’, daranno inizio all’intensa giornata musicale che, fino a notte fonda, proporrà musica, intrattenimento, sfiziose occasioni di gustoso ascolto.

Il concerto dell’alba, alle 6 di mattina di giovedì alla Rotonda a Mare, consiste in un dialogo immaginario, musicale e recitato, tra la ‘Parrucca’ di Bach e il ‘Barbiere’ di Rossini.

Il prologo ‘Apettando Bach’, sarà tutto dedicato a Gioachino Rossini, nei 150 anni dalla morte, con la sua ‘Petite Messe Solenelle’, uno dei capolavori della Musica Sacra dell’800, nella Cattetrale San Pietro Apostolo alle ore 21. Mirco Barani dirigerà Ilenia Stella e Rosella Laudi ai due pianoforte, Lorenzo Antinori all’harmonium, e l’unione dei cori Unisensus di Senigallia e Tomassini di Serra dei Conti.

Dalle ore 9.30 alle 12.30, e dalle 15.30 alle 18, all’interno della Rotonda a Mare si svolgerà la ‘Staffetta Musicale’. Due pianoforti a coda saranno a disposizione di chi, previa iscrizione, vorrà esibirsi sia come solista che in gruppo. La buona musica sarà anche a misura di piccoli.

Fino alle 18.00, la spiaggia è dedidicata ai ‘Baby Bach’ con intrattenimenti e al laboratorio di marionette ‘Bach dal Barbiere’, curato da Isabel Permanyer, con i suo magico teatrino in legno.

Sempre alla Rotonda a Mare, alle ore 18 si svolgerà il ‘Concerto aperitivo in stile galante’, che indrodurrà la bella proposta serale con l’orchestra giovanile ‘Marche Music College’, diretta dal maestro Alessandro Marra.

Alle 20.30, ‘Partite e Suite’ vedrà l’esibizione degli studenti del triennio di Alta formazione della Scuola di Fiesole, con Francesco Zecchi alla viola, Giorgio Marino, violoncello e Michele Giorgi, pianoforte. ‘Punctus Contra Punctum’, ovvero l’arte di combinare melodie, sarà il concerto, a 2 pianoforti e a 4 mani, di chiusura della ‘Maratona Bach’, proposto dai maestri pianisti Ilenia Stella ed Alessandro Cappella, che interpreteranno Bach e Schumann.

Stavolta Bach, nel 333° anniversario della sua nascita, incontrerà un suo erede, un altro mostro sacro della composizione.